Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 9666

Livello bibliograficoMonografia
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1692-1711
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloArie da camera
Presentazione
Pubblicazione
Descrizione fisica. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeComposizioni vocali da camera. Cantata,
Repertori bibliograficiRISM A II: 703001110
Bibliografia
Contiene1. Il Xerse. Farmi partir così sarebbe crudeltà (scheda n. 9667)
2. Il Xerse. È tormento troppo fiero  (scheda n. 9668)
3. Il Xerse. Hor che siete speranze (scheda n. 9671)
4. Il Xerse. Non sempre la costanza (scheda n. 9672)
5. Il Xerse. Il cor e spera e teme (scheda n. 9673)
6. Tullo Ostilio. Di me che fia l’anima mia (scheda n. 9680)
7. L’Eraclea o vero Il Ratto delle Sabine. Ecco Roma bambina (scheda n. 9683)
8. Il Xerse. Ne men con l'ombre (scheda n. 9684)
9. Il Xerse. Pria ch'io parta il cor (scheda n. 9685)
10. Il Xerse. È gelosia quella tiranna (scheda n. 9686)
11. Il Xerse. Sì che vorrei morir (scheda n. 9689)
12. Il Xerse. Non cangio core (scheda n. 9698)
13. Il Xerse. Dirà che Amor per me (scheda n. 9699)
14. Tullo Ostilio. Cara e dolce è la mia piaga (scheda n. 9700)
15. Tullo Ostilio. Più soavi nel petto (scheda n. 9701)
16. Tullo Ostilio. Dolce pace a me concedi (scheda n. 9702)
17. Il Xerse. A dirgli solo anima infida (scheda n. 9703)
18. Il Xerse. Saprà di tanta offesa (scheda n. 9704)
19. Il Xerse. Chi cede al furore di stelle (scheda n. 9705)
20. Il Xerse. Ha gran forza gran virtù (scheda n. 9706)
21. Il Xerse. Meglio in voi col mio partire (scheda n. 9707)
22. Il Xerse. Se bramate d’amar chi vi sdegna (scheda n. 9710)
23. Il Xerse. Per dar fine alla mia pena (scheda n. 9711)
24. Il Xerse. Sì la voglio e l'otterrò (scheda n. 9713)
25. Tullo Ostilio. Amo né so chi sia (scheda n. 9715)
26. Tullo Ostilio. Chi m'insegna chi mi dice (scheda n. 9716)
27. Tullo Ostilio. Se solo posso haverti (scheda n. 9717)
28. Tullo Ostilio. Tutte queste fan l'honeste (scheda n. 9718)
29. L'Eraclea, o vero Il Ratto delle Sabine. Chi d'amor è prigioniera (scheda n. 9719)
30. Tullo Ostilio. A ferire tra monti e tra selve (scheda n. 9720)
31. Se ferir vuoi la mia vita (scheda n. 9748)
32. Tullo Ostilio. Dico al cor mio (scheda n. 9749)
33. Tullo Ostilio. Sei tu cagione amor (scheda n. 9750)
34. Tullo Ostilio. Se solo posso haverti (scheda n. 9751)
35. Tullo Ostilio. Tutte queste fan l'honeste (scheda n. 9752)
36. L'Abdolomino. Povero amante core (scheda n. 9753)
37. Tullo Ostilio. Parto crudel si (scheda n. 9754)
38. Tullo Ostilio. Tra mill'alme non sarà (scheda n. 9755)
39. Tullo Ostilio. Chi m'insegna chi mi dice (scheda n. 9756)
40. Tullo Ostilio. Son pur dolce di cor (scheda n. 9757)
41. Il Xerse. Val più contento core (scheda n. 9758)
42. Il Xerse. Non so se sia la speme (scheda n. 9759)
43. Il Xerse. Voi mi dite ch'io non l'ami (scheda n. 9760)
44. Il Xerse. Speranze mie fermate (scheda n. 9761)
45. Il Xerse. Che l'amor sia cosa (scheda n. 9762)
46. Costante immobile (scheda n. 9763)
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneB-Bc - Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
577 [olim FA IV 21]

   Scheda a cura di Maria Costanza Solazzo