Scheda n. 4151

Tipo record

Monografia

Tipo documento

Musica manoscritta

Data

Data incerta, tra il 1710 e il 1740

Titolo

Cantata / Del Sig.r D. Ant.o Vivaldi

Presentazione

Partitura

Legami a persone

compositore: Vivaldi, Antonio (1678-1741)
copista: Vivaldi, Giovanni Battista (1655-1736)

Pubblicazione

[s.l.] : copia, [s.d.]

Descrizione fisica

1 partitura ; pp. 1-7

Filigrana

Non rilevata

Note generali

Il copista è lo Scriba 4 (probabilmente Giovanni Battista Vivaldi). Il manoscritto venne acquistato dalla SLUB di Dresden nel 1992, durante un’asta londinese di Sotheby’s.

Titolo uniforme

Organico

Soprano e continuo

Repertori bibliografici

Descrizione analitica

1.1: Andante (aria, mi♭ maggiore, 3/8; S,bc)
Usignoletto bello
2.1: (recitativo, c; S,bc)
Ma tu rapido fuggi e tra' più folti
3.1: Larghetto (aria, mi♭ maggiore, c; S,bc)
Come te cantando anch'io

Trascrizione del testo

Usignoletto bello
Che su quel ramoscello stai cantando
Ferma tue voci un poco e a me rispondi.
Dimmi se quel bel canto
È tuo sospiro o pianto
Con cui sfogando vai
L’amoroso foco in fra le frondi.
Usignoletto bello...

Ma tu rapido fuggi e tra’ più folti
E ombrosi rami il tuo bel volo arresti,
Che timori son questi?
Caro augellin diletto
Non paventar, ti ferma. Io già non sono
Né laccio che imprigiona, o stral che fere,
Ma sol son tuo compagno
Che il perduto mio ben cantando io piagno.

Come te cantando anch’io
Vo’ sfogando il dolor mio
All’aure, ai venti
All’erbe, al prato.
Siamo dispari solo
Al corso, all’ali, al volo
Né posso come te
Portar volando il piè
Per girne là dov’è l’idolo amato.
Come te cantando anch’io...

Paese

Italia

Lingua

Italiano

Localizzazione

D-Dl - Dresden - Sächsische Landesbibliothek - Staats-, und Universitätsbibliothek

Segnatura

Mus.2389-I-500

Scheda a cura di Giulia Giovani
Ultima modifica: 05/04/2023