Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 9655

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica a stampa
DataData certa, 1721
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloCantata 14 (Duetto)
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Londra : , 1721]
Descrizione fisicaP. 103-107 [olim p. 95-99] ; 273x345mm. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformePietoso Nume Arcier. Cantata, 2V,1str., A,A,bc
Repertori bibliografici
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Aria, si bem. maggiore, c)
Pietoso Nume Arcier
2.1: (Recitativo, re minore, c)
Consolati Aldimira
3.1: (Aria, sol minore, c)
se l'idolo che adoro
Fa parte diCantate e duetti dedicati alla sacra maestà di Giorgio re della Gran Bretagna (scheda n. 9617)
Trascrizione del testo poeticoAldimira e Dorinda
Pietoso nume arcier
Ascolta i voti miei un sol momento
Fa che di Tirsi/Aminta il cor
Senta l'istesso ardor che al cor io sento.

Dorinda
Consolati Aldimira
Che un mio pensier mi dice
Che tu sarai contenta ed io felice
Aldimira
Dorinda il tuo pensiero
Con fallace lusinga
Temo che finga e non dica il vero.
Dorinda
Aldmira la speme
Fa che oppressa non sia dal tuo timore
Che un amante che teme
Gran sorte aver non può col Dio d'amore.
Aldimira
Dunque sperar degg'io
Che il bell'idolo mio cangiando tempre
Mi farà fido e mi amerà per sempre
Dorinda

Aldimira
già sento che l'alma
Tutta lieta respira
E nel mio sen resta la doglia estinta.
Dorinda
Tirsi per Aldmira
Vivrai fedele e per Dorinda Aminta.

Aldimira e Dorinda
Se l'idolo che adoro
Fedel con me sarà
Che più bramar non sa quest'alma amante
Gia sento che ristoro
Prendendo va il mio sen
Sperando che il suo ben le fia costante
 Document image © Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneB-Bc - Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
578 (14)

   Scheda a cura di Antonio Viri