Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 8676

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta,
CompositoreUrio, Francesco Antonio (1631c-1719c)
TitoloDel Sig.e Fran. Ur[io]
PresentazionePartitura
PubblicazioneRoma : copia, [1690-1700]
Descrizione fisicaC. 35r-52r ; 81x216 mm. Filigrana: non rilevata.
Note generaliTitolo dall'incipit testuale. In fine «Fine B.C.»
Titolo uniformeSquarciato il fosco velo. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiCarboni-Gialdroni-Ziino: P. 130, n. 162
Urio-Bettin 2: n. 40
BibliografiaUrio-Bettin 1.
Descrizione analitica1.1: (Recitativo; S,bc)
Squarciato il fosco velo
2.1: (Aria, do minore, 3/4-c; S,bc)
Ogni prato si rinverde
3.1: (Recitativo; S,bc)
Sol io misero amante
4.1: (Aria, si bem. maggiore, c; S,bc)
Non ha core chi non piange
5.1: (Recitativo; S,bc)
Ma se l'instabil fato
6.1: (Aria, mi bem. maggiore, 6/8; S,bc)
Speranze tornate
7.1: (Recitativo; S,bc)
Varian le stelle
8.1: (Aria cavata, 3/4; S,bc)
Non disperi pietà
Fa parte diCantate da camera (scheda n. 8672)
Trascrizione del testo poetico[S]quarciato il fosco velo
E spente già del ciel le faci ardenti,
A rinovare il giorno
Sorge dall’onde tra spumosi argenti
Con lucidi fulgori il Dio di Delo
E con occhio fecondo
Comparte i raggi ad illustrare il mo[n]do.

«Ogni prato si rinverde
E colline e monti indora
E le perle de l’aurora
Tra li fior tutte disperde.

Sol io, misero amante,
Fomenta[n]do nei sensi aspro pensiero,
Incontro in ogni istante
Laberinti di larve e di chimere;
Ingombra il seno mio
Atra notte d’orrori
Che tante a questo cor tenebre adduce
Ch'io non distinguo più l’ombra e la luce.

Non ha core chi non piange
Nel vedermi in tante pene
Se la sorte non si frange
Sempre in duol penar conviene.

Ma se l’instabil fato
Nel regno di Cupido anche prevale,
Perché piango e sospiro,
Perché bramo morire?
Come, dunque, non spero
E clemenza e pietà dal nume arciero?

Speranze tornate
Nel misero petto,
La gioia portate
Bandite il sospetto».

Varian le stelle ancor nel ciel d’amore
Non disperi pietà costante core!
 Document image Incipit
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Rli - Roma - Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana
Fondo Fondo Caetani - Ms.208.A.8(4)

   Scheda a cura di Ivano Bettin