Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 8542

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto a stampa
DataData certa, 1717
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloSonetti VIII / Paolo Antonio Rolli
PubblicazioneLondra : per Giovanni Pickard, 1717
Descrizione fisicaP. 108. Filigrana: non rilevata.
Note generaliIl tit. si ricava dall'intitolazione a p. 108; il nome dell'A. si ricava dal front. dell'intera edizione
Titolo uniformeCome Augellin che volontario esiglio.
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diRime di Paolo Antonio Rolli (scheda n. 8278)
Trascrizione del testo poeticoVIII
Come Augellin che volontario esiglio
Prende sovente dalla selva ombrosa
Perché ivi teme con mortal periglio
Por l'ali o il piede in qualche frode ascosa,
Sì fuggo la gentil Delia vezzosa
Che ha il mio timor nel maestoso ciglio,
Ma ovunque fuggitivo il piede si posa
Vano di libertà scorgo il consiglio.
Veglin o dorman gli occhi della mente
Viva sempre nel sogno o nel pensiero
La temuta bellezza anno presente.
Oh quanto in van picciol conforto io spero!
Se il finto oggetto i miei sospir non sente,
Se temo poi di palesarli al vero
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneA-Wn - Wien - Österreichische Nationalbibliothek
74.R.34 (32)

   Scheda a cura di Bianca Marracino