Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7452

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto per musica a stampa
DataData certa, 1727
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloCANTATA XIII. / ATI.
PubblicazioneLondra : presso Tommaso Edlin, 1727
Descrizione fisicaP. 89-90. Filigrana: non rilevata.
Note generaliTesto sul mito di Aci e Galatea. La variante errata di "Ati" (altro personaggio della mitologia) è corretta in "Aci" già in Rolli, Rime, Verona, Tumermani, 1733. In I-Rama è presente un'intonazione anonima del testo (v. scheda 2456)
Titolo uniformeAl ventilar dell'ora. Cantata, , Ati [i.e. Aci]
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diDi Canzonette e di Cantate. Libri II (scheda n. 7415)
Trascrizione del testo poeticoAl ventilar dell’Ora
Stassene il Mar senz’onda,
Vieni all’usata sponda
Amabil Deità:
Ad ATI che t’adora
Vieni amorosa Dea
Vezzosa GALATEA
Fior d’immortal Beltà.

Ma gorgogliar la placida marina
Già sento, ecco già sorge, ecco già s’apre
L’inargentata Conca,
Ecco apparir la Diva,
E i Zeffiretti alati
La guidano alla riva.

Oh soavi Momenti
Del Piacer che s’appressa,
Dolci del pari che la Gioja istessa!

A vista del suo Ben,
Palpita l’Alma in sen,
Per troppo desiar;
Lo vede a se venir,
E gode, ma in gioir
Teme che può mancar.
 Document image 
PaeseGran Bretagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneNL-DHk - Den Haag - Koninklijke Bibliotheek, Nationale Bibliotheek van Nederland
KW 756 B 3 (37)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri