Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7450

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto per musica a stampa
DataData certa, 1727
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloCANTATA XI. / ENDIMIONE.
PubblicazioneLondra : presso Tommaso Edlin, 1727
Descrizione fisicaP. 84-85. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeTorna a me più soave del giorno. Cantata, , Endimione
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diDi Canzonette e di Cantate. Libri II (scheda n. 7415)
Trascrizione del testo poeticoTorna a me più soave del Giorno,
Notte amica dei Furti d’amor:
Teco fa la mia Diva ritorno,
Che del Sole à più vago spendor.

In questo antro fedele
Ove di verde musco il suol m’appresta
Un molle e fresco letto,
Io più de’ Numi ENDIMION felice
La sorella del Sol DIANA aspetto.
Ad un mortal Adorator vols’ella,
E non altrui, darsi amorosa in braccio.
Superni Dei se voi da me distingue
L’esser’eterni; me distingue poi
Il goder Quel che non godete Voi.

Oggetto d’un’amor
Negato a i Numi ancor,
Concesso al mio Voler,
M’invidiano il Piacer
Mortali e Dei,
Accolto nel bel sen
Dell’Immortal mio Ben;
GIOVE, che impofta a me
Se tu de’ Numi il Re
Su ‘l Trono sei?
 Document image 
PaeseGran Bretagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneNL-DHk - Den Haag - Koninklijke Bibliotheek, Nationale Bibliotheek van Nederland
KW 756 B 3 (35)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri