Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 6219

Livello bibliograficoMonografia
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1710
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
CompositoreBenati, Carlo Antonio
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
DonatorePisani, Pietro (1761-1837; Barone)
TitoloCANTAT / DI DIVE /AUTOR
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : Copia di due mani (Mano A: pp. 1-200; B: pp. 206-253), 18° sec.] (manoscritto composito organizzato.)
Descrizione fisica1 partitura (127 cc.) ; 204x278; 204x283 mm.. Filigrana: non rilevata.
Note generaliLegatura in pelle marrone con fregi in oro raffiguranti dei vasi fioriti (posti agli angoli e altri al centro che formano una croce fiorita) dentro cornice dorata in doppia linea, bindelle in pelle, taglio punzonato e dorato. Il Tit. si ricava dal dorso del manoscritto. Il frontespizio è stato utilizzato come foglio di guardia (l'elaborazione digitale mostra la probabile scritta: "Cantate di diversi autori"). Paginazione recente, l'antica cartulazione è stata asportata in fase di rifilatura, e con essa anche numerose testate di frontespizio rendendo problematica l'attribuzione di alcune cantate. Fogli obl. di diversa lunghezza: 204x278, 204x287, 204x283. Pagine con righi pentagrammati vuote: 47, 201. Sul piatto interno di 2.da di copertina incollato un foglio con l'indice delle arie che segue la vecchia cartulazione. Timbro Pisani nero alle pagine: 1, 100 e 253. Contiene 24 Cantate: Mancini (14), Scarlatti (3), Benati (8) e Bononcini (1). Il volume sebbene sia dotato di un'unica legatura è il risultato di due manoscritti messi insieme, lo confermano: la presenza di due tipi di carte pentagrammate diverse (A: pp. 1-201 con sistema a 10 righi, B: pp. 206-253 con sistema a 8 righi) redatte da due diversi copisti, fogli bianchi alle pp. 202-205, e la scritta a p. 200: "FINIS / CORONAT / Opus".
Titolo uniformeCantate di diversi autori. Cantata, 1V,1str
Repertori bibliograficiURFM
Maccavino-Pisani: pp. 57-70
Bibliografia
Contiene1. Che pensi far mio core (scheda n. 6228)
2. Senti senti Dorinda (scheda n. 6229)
3. Quando credeva il core (scheda n. 6235)
4. Penso che non ho core (scheda n. 6236)
5. Spesso suol l'ama mia (scheda n. 6237)
6. Di colore dé cieli (scheda n. 6238)
7. Già degl'astri il monarca (scheda n. 6239)
8. Se svelare io sapessi (scheda n. 6246)
9. Lo sa il cielo, o Lidio caro (scheda n. 6247)
10. Son così, così geloso (scheda n. 6248)
11. Mira come t'inganni (scheda n. 6249)
12. Del tuo divin sembiante (scheda n. 6250)
13. Filli che del mio core sei la parte più cara (scheda n. 6251)
14. Spietatissima Clori (scheda n. 6252)
15. Venga chi veder vuol stupori immensi (scheda n. 6253)
16. Della mia bella Clori (scheda n. 6254)
17. Clori non ti lagnar di Lillo (scheda n. 6256)
18. Mentre o ruscello (scheda n. 6257)
19. Sedea la pastorella (scheda n. 6258)
20. Ha perduto il mio cor la sua vita (scheda n. 6259)
21. Irene, bella Irene (scheda n. 6260)
22. Hai di mirar vaghezza (scheda n. 6261)
23. Vaghi augelli che scherzate (scheda n. 6262)
24. Io son lungi alla mia vita (scheda n. 6263)
 Document image coperta piatto anteriore
 Document image dorso
 Document image foglio di guardia
 Document image elaborazione digitale del foglio di guardia
 Document image indice delle arie
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-PLcon - Palermo - Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini, Biblioteca
Fondo Pisani - Arm. I Pis. 5

   Scheda a cura di Sebastiano D’Ippolito Tamburo