Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1755

Livello bibliograficoMonografia
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1689-1690
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
CompositoreLanciani Flavio Carlo (1661-1706)
CompositoreLulier, Giovanni Lorenzo (c1662-1700)
CompositoreCesarini, Carlo Francesco (c1665- dopo il 2.9.1741)
PossessorePamphilj, Benedetto (1653-1730; cardinale)
Titolo[Cantate da camera]
PresentazionePartitura
PubblicazioneRoma : copia, (1689-1690)
Descrizione fisica1 partitura. Filigrana: non rilevata.
Note generaliIl manoscritto porta sulle cc. 11r, 51r, 91r, 148v il timbro "Libraria Colonna"; probabile provenienza dalla biblioteca del cardinale Benedetto Pamphili (cfr. Bibliografia). Contiene delle cantate copiate per il cardinale nel 1689-1690. Fra la c. 140 e 141 inserito un fascicolo a rovescio di due carte
Titolo uniformeCantate da camera. Cantata, 1V,1str;1V,3str, S,bc;A,bc;S,2vl,bc
Repertori bibliografici
BibliografiaMercantini.
Contiene1. La fortuna di Roma (scheda n. 1756)
2. Luci care, al mondo sole (scheda n. 1757)
3. Sono amante e m'arde il core (scheda n. 1758)
4. Nella stagione appunto (scheda n. 1759)
5. Chi vedesse la ferita (scheda n. 1795)
6. Mentre Eurillo fedele (scheda n. 1847)
7. Già sparivano l'ombre (scheda n. 1848)
8. Vide spuntar il giglio (scheda n. 1849)
9. Piaghe, strali e ritorte (scheda n. 1850)
10. E quando Amor tiranno (scheda n. 1851)
11. La fortuna con eccessi di sventure (scheda n. 1852)
12. Mausolo, io ti perdei (scheda n. 1853)
13. À Silvio Nisa è destinata in sorte (scheda n. 1854)
14. Su la tua benda, Amor (scheda n. 1855)
15. Trasse lunga stagione (scheda n. 1856)
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneD-MÜs - Münster - Santini-Bibliothek (in D-MUp)
Sant.Hs.855

   Scheda a cura di Berthold Over