Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1409

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1750-1800
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloCantata à voce sola
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : , 1750-1800
Descrizione fisicaC. 11r-15v. Filigrana: non rilevata.
Note generaliIl tit. si ricava dall'intitolazione a c. 11r
Titolo uniformeTra verdi piante ombrose. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiHanley: 732
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
S: Tra verdi piante ombrose
2.1: Lento e staccato (Aria, 3/4)
Peno amando, e son costante
3.1: (Recitativo, c)
Oh amor qual rio destino
4.1: Andante (Aria, c/)
S: Fà che torni o bendato tiranno
Fa parte diCantate (scheda n. 838)
Trascrizione del testo poeticoTra verdi piante ombrose
D' angusta selva amena
Sola, e dolente, un dì sedea Mitilde,
E al mesto mormorio d'un ruscelletto,
Che lento trascorrea per vie romite,
Dell'amorosa pena
Che lungi dal suo ben chiudea nel petto:
L'aspro duol fè palese in questi accenti
Alle piante, al ruscello, all'aria à i venti.

Peno amando, e son costante
Perché lungi è il sol che adoro
Per cui langue il cor nel sen.
Peno amando, e son contenta
Perché lungi è il sol che adoro
Per cui langue il cor nel sen.
Se non miro il bel sembiante
Ch'è mia vita, e mio ristoro
Io sono priva d'ogni ben.

Oh amor qual rio destino,
Con decreto fatal di dure tempre
Della speme al gioir fà che vicino
Amarissimo duol si trovi sempre.
Ah spietato tiranno perché?
Perché accender due petti alla tua face
Se render poi volevi
Prive d'ogni piacer l'anime amanti?
Perché? crudel perché con dolce pace
Senza speme involando
Da i cuori costanti? ah che amando
Penar se deve ogn'ora
Quel cor che accendi è meglio pria ch'ei mora

Fà che torni o bendato tiranno
Il mio ben la mia dolce speranza
Che già il core morendo sen và.
Alle pene al tormento all'affanno
Che soffrire mi fà lontananza
Più resister quest'alma non sà
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Mc - Milano - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi"
Fondo Noseda - I.181.3

   Scheda a cura di Raffaele Deluca