Record details

back   new search  

Record number 9945

Bibliographic levelConstituent unit
Document typeHandwritten music
DateUncertain date,
ComposerCesti, Antonio [Pietro] (1623-1669)
TitleDel Sig:r Cesti
Musical presentationFull score
Publication[copia : , fine XVII sec.]
Physical descriptionC. 13r-20v ; 106 x 280 mm. Watermark: not registered.
NotesTitolo dall’incipit testuale. Capolettera ornato.
Uniform titleMia tiranna, o Dio, pietà. Cantata
Medium of performance1V,1str: S,bc
Bibliographic repertoriesSBN: UBO4172707 external link
Bibliography
Analytical description1.1: (Arioso, sol maggiore, 3/2; S,bc)
Mia tiranna, o Dio, pietà
2.1: (Arioso, la minore, c; S,bc)
Vanti pur d’alpino scoglio
Is part of15 composizioni da camera (record n. 9942)
Poetical text transcriptionMia tiranna, o Dio, pietà.
Son ferito e prigioniero
Che d’amor nel crudo impero
Tal mi fè la tua beltà.
Del tuo sguardo dolce dardo
A piagarmi i vanni aprì
Poi di tempra indissolubile
Col tuo crin l’arcier volubile
Nodi aurati all’alma ordì.
Ond’avvolto in mille pene
Alle piaghe, alle catene,
Sventurato, indarno spero;
O salute o libertà,
Son ferito e prigioniero.
Mia tiranna, o Dio, pietà.

Vanti pur d’alpino scoglio
Duro cor haver l’asprezza
Che mirar la tua bellezza
Non potrà senza cordoglio.
Nel tuo volto stassi accolto,
Quant’il ciel di vago ha in sé;
Del tuo ciglio il raggio amabile
Fisso il guardo, un’alma instabile
Poi, se può rivolga il piè.
Chi d’amor non cura il foco,
Il suo stral si prend’a gioco,
Deponendo il fasto altiero,
Nel mirarti al fin dirà:
Son ferito e prigioniero,
Mia tiranna, o Dio, pietà.
 Document image Incipit - © Bologna - Museo internazionale e biblioteca della musica
CountryItaly
LanguageItalian
ShelfmarkI-Bc - Bologna - Museo internazionale e Biblioteca della musica
V.285(3)

   Record by Ivano Bettin