Record details

back   new search  

Record number 10445

Bibliographic levelConstituent unit
Document typeHandwritten music
DateSingle known date, 1729
ComposerDi Majo, Giuseppe (1697-1771)
TitleDel Sig.r Giuseppe Di Maio
Musical presentationFull score
Publicationcopia, 1730
Physical descriptionC. 19r-24r ; 210x280 mm. Watermark: not registered.
NotesTitolo dall’incipit testuale. A c. [24r], in fine: «adì 8 Gen. 1730», data riferibile alla copiatura. Il «1729» apposto dopo il nome dell’autore a c. [19r] si riferisce, verosimilmente, alla data di composizione.
Uniform titleClori bell'idol mio. Cantata
Medium of performance1V,1str: A,bc
Bibliographic repertories
BibliographyGialdroni - Ziino 2006
Analytical description1.1: (Recitativo, c; A,bc)
Clori bell'idol mio, fido amator
2.1: Largo (Aria, mi minore, c; A,bc)
Piango, sì, perché vorrei
3.1: (Recitativo, c; A,bc)
Oh, se il destino e amore mi permettono un giorno
4.1: All.o (Aria, sol maggiore, c 2/4; A,bc)
Se piangi per amor, consolati che ancor io
Is part ofComposizioni da camera (record n. 10439)
Poetical text transcriptionClori bell’idol mio,
Fido amator di tua beltà son io;
Col brio del volto e de’ ridenti lumi
M’impiaghi e mi consumi,
E tal gioia e contento
Nel vagheggiarti io sento,
Che quando, oh Dio, lunge da te m’aggiro,
Sempre sospiro e con tormento estremo
Vinto dal mio dolor languisco e gemo.

Piango, sì, perché vorrei
Esser io dove tu sei,
Speme e vita del mio cor.

Che vedendo il mio martire
Ti potessi impietosire
Ancor ardere d’amor.

Oh, se il destino e amore
Mi permettono un giorno
Ch’io ti possa svelar l’occulto ardore,
Spero nel tuo bel seno
Destar coi prieghi e coi sospiri ardenti
Amorosa pietà de’ miei tormenti;
E se di sasso all’or tu non sarai,
Mossa di me à pietà così dirai.

«Se piangi per amor,
Consolati che ancor
Io sono amante.

L’istesso tuo martir
Per te mi fa soffrir
L’arciero infante».
 Document image Incipit © S. Vito Chietino - Biblioteca privata Lucà Dazio
CountryItaly
LanguageItalian
ShelfmarkI-SVCdazio - S. Vito Chietino - Biblioteca privata Lucà Dazio
Ms. 1 (5)

   Record by Ivano Bettin