Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 9146

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1735
TitoloCantata à voce sola di soprano / del Sig.r Francesco / Mancini / Amo infelice
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli? : copia, 1700-1735]
Descrizione fisicaC. 75-82. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeAmo infelice. Cantata, 1V,1str., S,bc
Repertori bibliograficiWright-Mancini: n. 15 pp. 336
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
Amo infelice e pur amando all’alma
2.1: a tempo giusto (Aria, mi minore, 3/4)
Che giova amare
3.1: (Recitativo, c)
Dunque tu pensi ancor mio cor costante
4.1: (Aria, sol minore, c)
Risolvi sì cor mio
5.1: (Recitativo, c)
Ma come ho Dio potrò scacciar dal petto
6.1: Allegro (Aria, mi minore, 12/8)
Voglio amar quel cor ingrato
Fa parte diCantate da camera (scheda n. 9058)
Trascrizione del testo poeticoAmo infelice e pur amando all’alma
Ne men provo d’amor un sol ristoro
S’amo un crudele ed un ingrato adoro.

Che giova amare
Se sol penare
Amor mi fa.
E accresce al core
Il mio dolore
Fiera beltà.

Dunque tu pensi ancor mio cor costante
Serbare amor ad un ingrato amante
No, no cangia pensier che non conviene
Amor che gode sol delle tue pene.

Risolvi sì cor mio
Ch'al fin un duol sì rio soffrir non voglio
Non merita pietà
Chi all’amor mio sol ha un cuor di scoglio.

Ma come ho Dio potrò scacciar dal petto
Dell’alma mia l’oggetto
Dunque amare pur devo
Per dar tregua al dolor ch’all’alma provo
Benché dell'idol mio pietà non trovo.

Voglio amar quel cor ingrato
Ch’ha piagato
Coi suoi lumi questo cor
Benché sempre a me crudele
Le querele
Disprezzò del mio dolor.
 Document image 
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.3.34 [olim Cantate 184] (11)

   Scheda a cura di Marco Cicchetti