Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 9141

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1735
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
TitoloCantata à voce sola di Soprano / del Sig. Francesco / Mancini / Lucinda non è meco
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli? : copia, 1700-1735]
Descrizione fisicaC. 60-67. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeLucinda non è meco. Cantata, 1V,1str., S,bc
Repertori bibliograficiWright-Mancini: n. 110 pp. 386
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
Lucinda non è meco? e pur non moro?
2.1: Largo (Aria, mi minore, c/)
Col pensiero in lontananza
3.1: (Recitativo, c)
Lucinda oh Dio Lucinda
4.1: Allegro (Aria, re minore, 2/4)
Vivo sperando
Fa parte diCantate da camera (scheda n. 9058)
Trascrizione del testo poeticoLucinda non è meco? e pur non moro?
Come vivo e respiro
Se il cor che li donai l’amato bene
In sì ria lontananza or seco tiene?
Come deh come oh Dio
Lungi dall’Idol mio
Non m‘uccide il martoro
Lucinda non è meco e pur non moro?
Qual pace aver poss’io
Se la pace del alma
Se la mia bella calma
Pietosa non può darmi alcun ristoro
Lucinda non è meco e pur non moro.

Col pensiero in lontananza
Vivo solo col mio ben.
E la cara rimembranza
Della sua bocca gradita
Alimenta la mia vita
Ma tormenta il fido sen.

Lucinda oh Dio Lucinda
Lucinda anima mia e dove sei?
Luce degl’occhi miei
Per mia pena crudel dove t’ascondi
Così per mio conforto
Esclamo in lontananza e non rispondi
Onde da te lontano
Ombra son di me stesso
E dal dolore oppresso
Misero mi consumo a tutte l’ore
Perché meco non sei cor del mio core.

Vivo sperando
Che forse un giorno
A te ritorno
Mio ben farò.
Ma non so quando
Senza martire
Teco gioire
Mio ben potrò.
 Document image 
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.3.34 [olim Cantate 184] (9)

   Scheda a cura di Marco Cicchetti