Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 8673

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1700
CompositoreGasparini, Francesco (1661-1727)
TitoloCantata | Del Sig.e Gasparini
PresentazionePartitura
PubblicazioneRoma : copia, [1690-1700]
Descrizione fisicaC. 1r-6v ; 81x216 mm. Filigrana: non rilevata.
Note generaliTitolo dall'incipit testuale.
Titolo uniformeSe ferir mi sapesti. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiCarboni-Gialdroni-Ziino: P. 129, n. 159
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo; S,bc)
Se ferir mi sapesti
2.1: (Aria, la maggiore, c; S,bc)
Una stilla di pietà
Fa parte diCantate da camera (scheda n. 8672)
Trascrizione del testo poeticoSe ferir mi sapesti
Con dardi de’ tuoi sguardi
E nel sen mi facesti
Ben mille piaghe e mille,
Bella torna a mirarmi,
Ch’essendo gl’occhi tuoi l’aste d’Achille
Con esso puoi sanarmi.

Una stilla di pietà
Questo povero mio cor
Sempre mai cercando va
Da colei che lo ferì.
Ma con empia crudeltà
Fatta sorda al mio dolor
Mai non spero ch’ella un dì
Possa darmi per sanarmi
Solo il balzamo d’un sì.
 Document image Incipit
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Rli - Roma - Biblioteca dell'Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana
Fondo Fondo Caetani - Ms.208.A.8(1)

   Scheda a cura di Ivano Bettin