Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 8645

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta,
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloCantata del Sig.r / Gion. Bononcini
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : copia, 18° sec.]
Descrizione fisicaCC. 55r-58v. Filigrana: non rilevata.
Note generaliIl tit. si ricava dall'intitolazione a c. 55r. A c. 58v timbro d'appartenenza piccolo con le cifre 000680. Si nota il timbro R.COLLEGIO DI MUSICA ad inchiostro nero su tutti i recto delle carte.   
Titolo uniformeSconsigliato consiglio. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiMaccavino-Pisani: pp. 75-76
URFM
Garbelotto-Palermo: p. 45
Lindgren: p. 165
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo-arioso, la maggiore, c)
S: Sconsigliato consiglio
%C-1$xFC@c 4-8AA''4C8CE/'BB-6BB4E8FxG/AA
2.1: (Aria strofica, c; S, bc)
S: Navicella troppo audace
3.1: (Recitativo, c; S, bc)
S: Si si ch’amore uccide
4.1: (Aria strofica, 3/4; S, bc)
S: Se per brama di gioire
Fa parte diCantate di diversi autori (scheda n. 8636)
Trascrizione del testo poeticoSconsigliato consiglio
Che con l’aura mentita
Dipingesti in amor gioie e contenti
Ove l’alma [t]radita
Trova pene e tormenti.
Riedi riedi in te stesso e mostra all’alma
Ch’amor è un mar ma senza porto e calma.

Navicella troppo audace
Che s’inoltra in mare infido
Se non torna al caro lido
La sommerge sotto pace.
Così un cor che fatto amante
Si dia tutto a cieco amore
Pria gli mostra un bel sembiante
Poi si scopre un traditore.

Si si ch’amore uccide
E nell’anime fide
Quando gl’apron le porte
Con sembianza di vita entra la morte.

Se per brama di gioire
Corre l’alma in schiavitù,
Chi lusinga il suo martire
Non alletti in servitù.
La farfalla corre al lume
Come l’homo alla beltà,
E se quella arde le piume
Perde questi la libertà.
 Document image c.55r
 Document image c.58v
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-PLcon - Palermo - Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini, Biblioteca
Fondo Pisani - Arm. I Pis. 6(9)

   Scheda a cura di Sebastiano D’Ippolito Tamburo