Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 8038

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1695
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
CopistaAntelli, Giovanni (seconda metà XVII sec.)
TitoloDel Sig.r Mancini
PresentazionePartitura
PubblicazioneRoma : Copia di Giovanni Antelli, [1690-1695]
Descrizione fisicaC. 13-26 (olim 7r-14v). Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeUn raggio solo appena. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiRISM A II: 703002681
Wright-Mancini: n. 194
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Aria, la maggiore, c)
Un raggio solo appena
2.1: (Recitativo, do diesis minore, c)
Amai già un tempo e solo
3.1: (Aria, mi maggiore, 12/8)
Ci lega amor
4.1: (Recitativo, si minore, c)
Involto in tante ambagi
5.1: and.te (Arioso, la maggiore, 3/4)
Amor lo sa se il mio destino è amore
Fa parte di21 Cantate (scheda n. 8036)
Trascrizione del testo poeticoUn raggio solo appena
Mirai di libertà
Ch’una nuova beltà me lo rapì.
Sanò ragion la piaga
Ma una bellezza vaga
Con cruda e maggior pena
Nel seno mel rapì.

Amai già un tempo e solo
In premio del tormento
Hebbi da Clori ingrata pentimento
Dissi non amar più e non amai
Ma appena di due rai
Viddi il splendor novello
Ch’accese nel mio core
Un incendio maggior quanto più bello
Obliai le catene
Mi scordai de le pene e sol mi parve
Penar per non amar
Ed hora ch’amo amare e disamar
Anhelo e bramo.

Ci lega amor
Ma la catena è d’or
La pena è cara.
Dolce è l’affanno
Vago è l’inganno
La gioia è amara.

Involto in tante ambagi
Amar risolsi e amai
Ma qual sorte sperar deggia il mio core.

Amor lo sa se il mio destino è amore.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneB-Bc - Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
15323(2)

   Scheda a cura di Manuela dell’Olio