Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7889

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta,
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloS.r Bononcini
PresentazionePartitura
Pubblicazionecopia
Descrizione fisicaC. 85-89v. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeUn dì che nel mio core. Cantata, 1V,1str., S,bc
Repertori bibliograficiRISM A II: 850019081
BibliografiaLindgren: p. 165.
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, do minore, c)
Un dì che nel mio core
2.1: (Aria, do minore, c)
Mio dolce amore
3.1: (Recitativo, fa maggiore, c)
Se il Mare, o mia tiranna
4.1: (Aria, mi bem. maggiore, c)
Se sei bella ed incostante
5.1: (Recitativo, sol maggiore, c)
Ma che dissi, io vaneggio
6.1: Vivace (Aria, do minore, 3/8)
Nel tuo nome, cor mio, si diffonde
Fa parte diCantate e Duetti (scheda n. 7872)
Trascrizione del testo poeticoUn dì che nel mio core
S'aggitava il pensiero
Fra la speme el' timore
Dissi ch'esser contento
Piace se non lusinga
La speranza il tormento.

Mio dolce amore
Bello è il tuo viso
E ancor nel nome
Hai la beltà.
Ma non sò come
Penso e ravviso
Poi nel tuo core
La crudeltà.

Se il Mare, o mia tiranna
Dell'incostanza è segno
Tu ch'hai nel nome il Mare
Al mio desire amante
Sarai sempre incostante
Anzi perche precede
Il mare alla bellezza
Per immenso rigor della mia stella
Tu sei prima incostante e poi sei bella.

Se sei bella ed incostante
Il tuo bel non è per me.
Del tuo amar nell'onda errante
Non hà porto la mia fè.

Ma che dissi, io vaneggio
È il timor ch'hò nel petto
Insuperbir non lascia
La nobiltà del mio felice affetto.

Nel tuo nome, cor mio, si diffonde
Tutto il bello per farti adorar.
Ed hai solo quel nome dell'onde
Perche Venere nacque dal mar.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.4.30 (Cantate 38) (15)

   Scheda a cura di Berthold Over