Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7814

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1890-1896
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
TitoloPer soprano. Cantata di Francesco Mancini [Essere innamorato]
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Germania? : copia, 1890-1896]
Descrizione fisicaP. 213-216. Filigrana: non rilevata.
Note generaliProbabilmente copia della fonte D-B Mus.ms. 30212, n. 34, C. 68r-70r
Titolo uniformeEsser innamorato. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiWright-Mancini: n. 16x
BibliografiaKümmerlingB 1970: p.402-403, no.371 e 374.
Descrizione analitica1.1: (Aria, do minore, c)
Esser innamorato
2.1: (Recitativo, c)
Con la rete d'un crine
3.1: (Aria strofica, sol minore, 12/8)
Consigliami cupido
Fa parte diCantate e Arie (scheda n. 7030)
Trascrizione del testo poeticoEsser innamorato
E non poterlo dir
Tormento è da morir.
Aver la fiamma al core
Ne discoprir che amore
Non v'è ch'il può soffrir.

Con la rete d'un crine
Prigionier mi conduce il nume alato
Ed un barbaro fato
Che sopra il mio dolor parlar non sa
Vuol che ne men io chieggio libertà.
Un pensiero mi dice
Che palesi chi adori
L'altro dice di no silentio e mori
E per farmi morire
Pria che la bella mia m'ascolti ed oda
Amor che lega il cor, la lingua annoda.

Consigliami Cupido
Con tanta pena ria che far dovrò?
Se mi scopro alla bella
Temo che non risponda io non son quella.
Se taccio il mio martire
A me convien languire
E 'l cor mi dice in sen ch'io non godrò.
 Document image © Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
PaeseGermania
LinguaItaliano
LocalizzazioneB-Bc - Bruxelles - Conservatoire Royal, Bibliothèque
15153(51)

   Scheda a cura di Manuela dell'Olio e Giuseppe Migliore