Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7712

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData certa, 1701
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloCantata a voce sola 1701 || Del Sig.r Gio. Bononcini / N. 11
PresentazionePartitura
Pubblicazione[s.l. : copia], 1701
Descrizione fisicaC. 96-99v. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeIo son lungi alla mia vita. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0080554
RISM A II: 850021395
Lindgren: p. 164
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Aria, la minore, 3/4; S,bc)
Io son lungi alla mia vita
2.1: (Recitativo, c; S,bc)
Miser ben lo diss'io
3.1: (Aria, do maggiore, 3/8; S,bc)
Il mio non è si vile
4.1: (Recitativo-arioso, c; S,bc)
Questo è quanto desio
5.1: (Arioso, la minore, c; S,bc)
Morte peggior di morte è lontananza.
Fa parte diComposizioni vocali da camera (scheda n. 7378)
Trascrizione del testo poeticoIo son lungi alla mia vita
E pur bramo in van la morte
Nel fierissimo martire
Che mi danno amore e sorte
Il più fiero da soffrire
È il dolor ch’ho d’esser forte.

Miser ben lo diss’io che per gli amanti
Morte peggior di morte è lontananza
Né il seren lusinghier della speranza
D’un cor fedel può rasciugare i pianti.

Il mio non è sì vile
Che in un dolor simile
Si voglia consolar
Anzi perché ei moria
Cessando di sperare
Il ben che sol desia
È quel di disperar.

Questo è quanto desio nell’infelice
Deplorabil mio stato ancor m’avanza
Miser ben lo dich’io che per gli amanti

Morte peggior di morte è lontananza.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.4.29 (olim Cantate 69) (21)

   Scheda a cura di Giulio Minniti