Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7695

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1750
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloAdagio. O pace del mio cor
PresentazionePartitura
Pubblicazione[s.l. : copia, 1700-1750]
Descrizione fisicaC. 27v-30r. Filigrana: non rilevata.
Note generaliSi tratta del primo Arioso e della prima Aria della cantata. A c.30v: «Cantata fatta con Idea inhumana, ma / in regolato Cromatico. / Dell’Istesso Autore»
Titolo uniformeO pace del mio cor dove t'aggiri. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiInsom: p. 1058
RISM A II: 852029742
Hanley: n. 495, pp. 358-359
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: Adagio (Arioso, sol minore, c; S,bc)
O pace del mio cor
2.1: Lento (Aria, si bem. maggiore, c; S,bc)
Spunta l'alba e nasce il sole
Fa parte diCantate da camera (scheda n. 7516)
Trascrizione del testo poeticoO pace del mio cor dove t’aggiri
L’alma priva di te languendo ognora
È forza alfin che mora
Agitata dal duol d’aspri martiri.

Spunta l’alba e nasce il sole
E gli chiedo dove sia
Il riposo del mio sen
Sorgon l’ombre e in lor si duole
L’alma mia,
Che non trova il suo seren.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-MC - Montecassino - Biblioteca dell'Abbazia
5-F-5/4f

   Scheda a cura di Gabriella Rea