Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7462

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto per musica a stampa
DataData certa, 1727
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloCANTATA XXIII.
PubblicazioneLondra : presso Tommaso Edlin, 1727
Descrizione fisicaP. 113-114. Filigrana: non rilevata.
Note generaliCantata posta in musica da Giuseppe Sammartini (v. scheda 2407)
Titolo uniformeSolitudine campestre. Cantata,
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diDi Canzonette e di Cantate. Libri II (scheda n. 7415)
Trascrizione del testo poeticoSolitudine campestre
Non v’è cosa dilettosa
Più di tua tranquillità:
Quanto altrui, fuor di te, piace,
Non à mai sì bella Pace
Né sì dolce libertà.

Quando del Sole il mattutino raggio
Rende alle cose i varj lor colori,
Grato è gir dove alletta
La vista lieta di soavi fiori:
Poi dove a bel riposo
Lo stanco piede invita
Di frondosi arboscelli
Su ‘l verdeggiante suol l’ombra gradita.

Dolc’è sentire
Come al garrire
Del Zeffiretto
Risponde il Rio
Co ‘l mormorio,
E l’Augelletto
Cantar d’amore
Alla Compagna.
Vago il mirare
E l’agnellette
Nel praticello
A pascolare
Le molli erbette,
e il Pastorello
con dolce Avena
Che le accompagna.
 Document image 
PaeseGran Bretagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneNL-DHk - Den Haag - Koninklijke Bibliotheek, Nationale Bibliotheek van Nederland
KW 756 B 3 (47)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri