Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7461

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto per musica a stampa
DataData certa, 1727
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloCANTATA XXII.
PubblicazioneLondra : presso Tommaso Edlin, 1727
Descrizione fisicaP. 111-112. Filigrana: non rilevata.
Note generaliCantata posta in musica da Vincenzo Fiocchi (v. scheda 2458) e anonimo (v. scheda 5796)
Titolo uniformeDeh lasciate e vita e volo. Cantata,
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diDi Canzonette e di Cantate. Libri II (scheda n. 7415)
Trascrizione del testo poeticoDeh lasciate e vita e volo
All’amabile Usignolo,
Cacciatori per pietà:
Co ‘l suo flebile lamento
Ei ridice il mio tormento
All’Ingrata che lo fa.

Impara almen, Crudel, dalla Compagna
Di quel dolce Usignolo innamorato
A rendere i chi t’ama
Amore per amore:
Scaccia il vano timore
Che come altrui, me ti dipinge ancora
Menzognero e incostante.
Pria che vedermi infido,
Vedrai dalla sua Cara
Allontanar per sempre il Canto e il volo
Quell’amante Usignolo.

Sai perch’è vero Amante
Quell’Augellin canoro?
È fido alla sua Cara,
Perch’ella è fida ancor:
Sempre amerò costante
Quella Beltà che adoro,
S’ella ad amare impara
Da questo fido Cor.
 Document image 
PaeseGran Bretagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneNL-DHk - Den Haag - Koninklijke Bibliotheek, Nationale Bibliotheek van Nederland
KW 756 B 3 (46)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri