Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7455

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoTesto per musica a stampa
DataData certa, 1727
Autore del testo per musicaRolli, Paolo Antonio (1687-1775)
TitoloCANTATA XVI. / ADONE.
PubblicazioneLondra : presso Tommaso Edlin, 1727
Descrizione fisicaP. 98-99. Filigrana: non rilevata.
Note generaliCantata posta in musica, tra gli altri, da Johann Adolf Hasse (v. scheda n. 1604)
Titolo uniformeVaga madre di cari diletti. Cantata, , Adone
Repertori bibliografici
Bibliografia
Fa parte diDi Canzonette e di Cantate. Libri II (scheda n. 7415)
Trascrizione del testo poeticoVaga Madre di cari Diletti,
Bella Diva di teneri affetti,
Dammi un Core bastante al Piacer.
Altri languenper troppo tormento,
E nel sommo di Gioja che sento;
Io languisco per troppo goder.

Ma tu soave Dea,
Già del tuo caro ADON negli occhi languidi
Fissi ‘l guardo dolcissimo e ridente:
E il mio Core giù sente
Forza a novo Diletto:
Oh qual dalle gradite languidezze
Fiamma più ardente si ravviva in petto!
De i guardi ‘l folgorar
Raccende i dolci ardori,
Come i languenti fiori
Ravviva il bel tornar del Sol nascente;
Ma i Fior che ravvivò,
Il Sol fa poi languire:
E chi mi fa gioire,
La fiamme che mancò rende più ardente
 Document image 
PaeseGran Bretagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneNL-DHk - Den Haag - Koninklijke Bibliotheek, Nationale Bibliotheek van Nederland
KW 756 B 3 (40)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri