Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 7166

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData certa, 1831
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
PossessorePisani, Pietro (1761-1837; Barone)
TitoloLungi della mia Filli
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : copia], 1831
Descrizione fisicaP. 225-234. Filigrana: non presente.
Note generaliA p. 225 in alto a destra è riportato il nome "Bononcini" (vedi immagine).
Titolo uniformeLungi della mia Filli. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiMaccavino-Pisani: p. 40
URFM
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, 3/2; S,bc)
S: Lungi della mia Filli
%C-1$bB@3/2 ''1.C+/2C'1C/2B2.B4B/4B4A1A/2-2-2G/''2C'2F2A/
2.1: (Aria, fa maggiore, c; S,bc)
S: Filli cara, a te partendo
3.1: (Recitativo, c; S,bc)
S: Sì sì bell'Idol mio
4.1: (Aria, do maggiore, c; S,bc)
S: Portami a Filli in sen alato nume
5.1: (Recitativo, c; S,bc)
S: Ma che vaneggio, ahi lontananza
6.1: A te[m]po giusto (Aria, fa maggiore, c; S,bc)
S: E di lontan Amor misera sorte
Fa parte di25 cantate e 1 serenata (scheda n. 6642)
Trascrizione del testo poeticoLungi della mia Filli,
Che pure è la mia vita,
Vivo, sì, ma una vita
Sì misera et infelice
Che nel dolor l'istessa morte eccede.
Opr'è sol della fede
Ch'io viv'ancor ella fra tante pene
Per miracol d'Amor vivo mi tiene.

Filli cara, a te partendo
Lasciai l'alma e died'il core,
Dunqu'è forza ch'io morendo
Viva sol nel mio dolore.

Sì sì bell'Idol mio,
Il cor che meco è morto in te sol vive,
Ma ch'in te non sia morto
Quei che sol viven meco
Fede, amore e desio,
Chi m'assicura, oh Dio?

Portami a Filli in sen alato nume,
Per veder se 'l mio ben
Serba fede al mio amor.
Se mi rubbasti il cor dammi le piume.

Ma che vaneggio,
Ahi lontananza,
Ahi troppo fiera d'amor tirannia,
Viver perdut'il core
E non sapere del suo perduto cor
O vita o morte

E di lontan Amor misera sorte.
 Document image Incipit della cantata
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-PLcon - Palermo - Conservatorio di Musica Vincenzo Bellini, Biblioteca
Fondo Pisani - Arm. I Pis. 2(20)

   Scheda a cura di Irene Scalia