Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 6743

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1732
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
TitoloCantata a Voce sola / del Sig.r Fran.co Mancini
PresentazionePartitura
PubblicazioneCopia, [1700-1732]
Descrizione fisicaC. 131r-138r (olim c. 181r-188r). Filigrana: Quadrupede non meglio identificato in campo cerchiato.
Titolo uniformeMentre in grembo al riposo. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0082588
Wright-Mancini: p. 368, n. 114
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, si minore, c)
Mentre in grembo al riposo
2.1: Largo (Aria, fa diesis minore, 12/8)
Io mi struggo e moro per te
3.1: (Recitativo, mi maggiore, c)

%@c A le dolci querele
4.1: And.te (Aria, si minore, 3/4)
Qual sventura è questa mia
Fa parte diComposizioni vocali profane (scheda n. 6484)
Trascrizione del testo poeticoMentre in grembo al riposo
Già stanco il bel Fileno
Dolce sonno godea
Vaga donna gl’apparve anzi che dea
Che fra pianti e lamenti
Sciolse mesta la voce in questi accenti.

Io mi struggo e moro per te
E tu dormi e non curi il mio amor.
Io mi pasco di sospiri
Mi nutrisco fra martiri
Per serbarti la mia fé
E tu sprezzi il mio dolor.

A le dolci querele
D’ignoto volto e di leggiadro aspetto
Fileno si destò pien di stupore
Ne del dolente oggetto
Lo punge rimembranza e pure amore
O sia pietà o sia la sua possanza
Una larva ad amar l’invoglia e in tanto
Il suo duol fa sentire in mezzo al pianto.

Qual sventura è questa mia
Che mi assale nel dormir.
Vissi in pace in mezzo all’armi
Di Cupido atroce e fiero
Ora l’alma a saettarmi
Viene un sogno lusinghiero
Che mi toglie il mio gioir.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.3.32(22)

   Scheda a cura di Manuela dell’Olio