Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 5448

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1700-1720
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloMia Climene adorata
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli : copia, 1700-1720]
Descrizione fisicaC. 132-137 [olim 89-94] ; 190x250mm. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeMia Climene adorata. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiRISM A II: 850020769
Hanley: n. 430, p. 320
SBN: IT\ICCU\MSM\0086967
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
Mia Climene adorata
2.1: Lento (Aria, si bem. maggiore, c3/4)
Se il tuo volto nel mio core
3.1: (Recitativo, c)
Dir ch’io t’adoro o cara
4.1: Moderato (Aria, do minore, c/)
Chi ben ama e temere non sa
Fa parte diComposizioni vocali da camera (scheda n. 6420)
Trascrizione del testo poeticoMia Climene adorata
Se mai occhio mortale
Nell’altrui cor fia che mirar potessi
L’oggetto che prevale
Ben tu vedresti o cara
Del tuo vago sembiante
Nel centro del cor le forme impresse
Oh se d’udir permesso ti fosse ancor
La muta tua favella
Udiresti ben spesso
Che nel vital suo moto altro non dice.
Tu sei la vita mia tu sei il mio bene
Cara di questo cor dolce Climene.

Se il tuo volto nel mio core
Col suo dardo incise amore
Come oh Dio
Posso viver senza te.
Per pietà delle mie pene
Le pupille tue serene
Volgi liete
Al ristoro di mia fé.

Dir ch’io t’adoro o cara
È poco sì perché tu ancor lo credi
E pur in ogni istante il senti e’l vedi
Anche ai sordi macigni ai tronchi ai rivi
Chi di senno son privi
Destarebbe pietade il foco mio
Senti deh senti ingrata
Se geloso timore
Spesso m’affligge e tormenta l’alma mia
Sai che figlia d’amore è gelosia
Pur nel tuo sen
Ch’ogn’ora più s’accende
Qual mercede il tuo core allor mi rende.

Chi ben ama e temere non sa
O non ama o nel sen non ha cor.
D’un che pena chi pena non ha
È una fiera ch’è oggetto d’orror.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
34.5.12 (olim Cantate 266) (56)

   Scheda a cura di Francesca Muccioli