Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 5146

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1710
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
Autore del testo per musicaAureli Aurelio (prima metà XVII sec.-post 1708)
TitoloPiù non voglio al cor sospetti
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : copia, 1690-1710]
Descrizione fisicaC. 60v-61r. Filigrana: Filigrana non presente.
Note generaliAria strofica di Elio e Sulpizia, II, 8 di Massimo Puppieno di A. Scarlatti, Napoli, 1695. Il testo cantato da Sulpizia (ma senza indicazione del personaggio) è copiato sotto il pentagrama del bc con delle piccole note aggiunte nel pentagrama del S per aggiustare le sillabe extra. Ne esiste una edizione moderna, cfr. bibliografia
Titolo uniformePiù non voglio al cor sospetti. Aria strofica, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiAnglés-Subirá: vol. I, p. 413
BibliografiaSlim-Scarlatti.
Descrizione analitica1.1: alle.o (Aria strofica, do maggiore, 3/4)
Elio, S: Più non voglio al cor sospetti
1.2: alle.o (Aria strofica, do maggiore, 3/4)
Sulpizia, S: Si ch'è cieco il tuo Cupido
Fa parte diCantate e Arie (scheda n. 4976)
Trascrizione del testo poeticoPiù non voglio al cor sospetti,
Col suo stral mi sveni amore
Se più lasci dal timore
Perturbar i miei diletti.

Si ch'è cieco il tuo Cupido,
Sei il mio bel l'anima mia
E ti prendi gelosia
Del mio cor costante e fido.
 Document image 
Risorse di rete Sito Biblioteca Digital Hispánica
PaeseSpagna
LinguaItaliano
LocalizzazioneE-Mn - Madrid - Biblioteca Nacional
M/2246 (31)

   Scheda a cura di José María Domínguez