Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 4611

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta,
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
PossessoreCecchini Pacchierotti, Giuseppe (1805-1866)
PossessoreRolandi, Ulderico (1874-1951)
TitoloCantata 18.a / [Alessandro Scarlatti]
PresentazionePartitura
Pubblicazione[s.l. : copia, 1761-1790]
Descrizione fisica1 partitura (c. 61v-64v). Filigrana: LM sormontata da un uccello.
Note generaliLa cantata è la diciannovesima della raccolta manoscritta. Nome dell'autore dal frontespizio dell'intero manoscritto.
Titolo uniformeIl genio di Mitilde. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliografici
BibliografiaHanley: 314.
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
Il genio di Mitilde
2.1: (Aria, re minore, c)
Tant'il mar non ha procelle
3.1: (Recitativo, c)
Ella muove talor per vie romite
4.1: (Aria, la maggiore, 2/2)
Così d'amor lo strale
Fa parte diCantate per soprano (scheda n. 4551)
Trascrizione del testo poeticoIl genio di Mitilde,
Mente non v'è che penetrar si vanti.
Sì strani ell'ha i pensieri, si varii i passi
Che rende stanchi e lassi
Gli arditi spirti a secondarla intenti.
Ah che tant'oltre chi poggiar mai crede,
D'onde pria di partì tornar si vede.

Tant'il mar non ha procelle,
Tant'il ciel non sono stelle
Quante voglie ha Mitilde nel suo cor.
Mit'allora che più accarezza
Tutta sdegno poi disprezza,
Dona e toglie quando vuole speme, e amor.

Ella muove talor per vie romite
Solinga i passi a respirar tra i boschi
Poi sdegnando le selve e gl'antri foschi
A più ameni soggiorni
Volge le piante a viver lieti i giorni,
Quindi altera, e vezzosa in ricche spoglie
Pompa di sua bellezza
Al guard'altrui si rende,
Cortese d'ogni cor gl'ossequi prende.
Dolce canta favella e scherza e ride,
Ma allor che di speranza i cuori ingombra,
Toglie fuggendo di speranza ogn'ombra

Così d'amor lo strale
Fugga chi vuol goder tranquilla pace.
Ch'il dardo suo fatale
Uccide col piacer ch'allett'e piace.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Vgc - Venezia - Biblioteca della Fondazione Giorgio Cini
Fondo Rolandi - senza segnatura(19)

   Scheda a cura di Giulia Giovani