Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 4336

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData certa, 1701
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
Compilatore della raccoltaMaioli d'Avitabile, Biagio
Titolo[Gl'occhi de la mia Clori]
PresentazionePartitura
PubblicazioneNapoli : copia, 1701
Descrizione fisica. Filigrana: non rilevata.
Note generaliDa Il pastor di Corinto (Posilippo 1701).
Titolo uniformeIl pastor di Corinto. Gl'occhi de la mia Clori. Aria, 1V,3str, A,2vl,bc
Repertori bibliografici
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: Andante (Aria, do minore, c)
Gl’occhi della mia Clori
Fa parte diCantate e Arie (scheda n. 4305)
Trascrizione del testo poeticoGl’occhi de la mia Clori
Vibrano tropp’ardori,
L’anima già si rende,
Non si difende più.
Se così bel lo strale,
Benché mi sia mortale,
Io ti perdono, Amore,
Voglio la servitù.
 Document image 
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Gl - Genova - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "N. Paganini"
B.2.23 (M.7.17)(31)

   Scheda a cura di Berthold Over