Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 359

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1710-1740
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloDel Sig:r Alessandro Scarlatti
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli : copia, 1710-1740]
Descrizione fisicaC. 101r-107r. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeOve al Sebeto in riva smaltata. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0092266
Hanley: 521
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
S,bc: Ove al Sebeto in riva smaltata di bei fior
%C-1@c '8E6EE8A6AB8BB-B/BBB''CDDE'B/
2.1: (Aria, si minore, c)
S,bc: Voi n'andate mormorando
3.1: (Recitativo, c)
S,bc: Quanto siete felici acque ridenti
4.1: (Aria, la minore, 3/8)
S,bc: Se mai giungi all'idol mio
Fa parte diCantate (scheda n. 151)
Trascrizione del testo poeticoOve al Sebeto in riva
Smaltata di bei fior sedea la sponda
Mesta e solinga un dì solea Mitilde
E mentre il suono udiva
Del mormorio dell’onda
Nel duol di rimembranza
Di cruda lontananza
Eco facea col pianto ai molti argenti
Quindi mentre piangea
All’acque di quel rio così dicea.

Voi n’andate mormorando
Linfe chiare al mar in seno
Ove aspira il nostro amor
Io m’aggiro sospirando
Qui d’intorno piango e peno
Lungi oh Dio dal mio tesor.

Quanto siete felici acque ridenti
Se con libero piè movete il passo
Ove il desio vi sprona al centro amato
Ma a questo core ahi lasso
E’ tolto dal rio fato
Di portarsi colà dove soggiorna
La mia vita il mio ben che ancor non torna
Quindi infelice, e sola
Piango al crudo rigor d’ingiusta sorte
Che per condurmi a morte
Mi fa priva del ben che fida adoro
Così piango sospiro e peno e moro.

Se mai giungi all’idol mio
Limpidetto e vago rio
Dì che presto torni a me
Narra a lui che in questo core
Dalle pene, e dal dolore
Tormentata e la mia fe’.
 Document image 
Risorse di rete Immagini su Internet Culturale
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.3.10(17)

   Scheda a cura di Antonio Caroccia