Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 20

Livello bibliograficoMonografia
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1861-1862
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloCantata / Del Sig.r Cav.e Aless.dro Scarlatti
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli : copia, 1861-1862]
Descrizione fisica1 partitura (6 c.) ; 228x292 mm. Filigrana: Giglio inscritto in un cerchio doppio.
Note generaliTit. dall'intitolazione a c. 1r; la c. 6v vuota
Titolo uniformeDunque ingrato spergiuro e vuoi lasciarmi. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiHanley: 217
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
S: Dunque ingrato spergiuro
%C-1@c 4-''8D'6bBG''8bEE-bE/'8nB6B''D8xCC-'G''4bC/
2.1: (Aria, si minore, c)
Se per punirti
3.1: (Recitativo, c)
Sì ch'amor punirà
4.1: (Aria, sol minore, c/)
Sarai qual navicella
Fa parte diCantate (scheda n. 17)
Trascrizione del testo poeticoDunque ingrato spergiuro e vuoi lasciarmi
E se lasciarmi vuoi perché o crudele
Teco ancora non porti il cor fedele
O almen con rio veleno alfin privarmi
Del più misero stato
In cui viver dovrò morendo ogni ora
Ma vanne pur che pria ch'io mora
Di mia fede tradita alla vendetta
Vindice amore al varco suo l'appresta.

Se per punirti ingannatore
Forza che basti l'alma non ha
Vanne che amore ti punirà.
Per far più mite la pena mia
Con più ferite di gelosia
L'empio tuo core languir farà.

Sì ch'amor punirà tua voglia infida
E allor che pentito
Del tuo barbaro eccesso
Perché il duol non t'uccida
Di Mitilde all'amor tornar vorrai
Mitilde qual già fu non troverai.

Sarai qual navicella
In mezzo alla procella
Se sai poter mirar l'amate sponde.
E andrai tra scoglio e scoglio
De flutti al fiero orgoglio
Lacera a naufragar trofeo dell'onde.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Mc - Milano - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi"
Fondo Noseda - L.22.25.3

   Scheda a cura di Raffaele Deluca e Gabriele Gamba