Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1945

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData certa, 1717
CompositoreMancini, Francesco (1672–1737)
TitoloLa primavera; Or che di Primavera. Cantata à Voce Sola di Sopranto / del Sig.r Francesco Mancini
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : copia], 1717
Descrizione fisicaC. 133r-140v. Filigrana: non rilevata.
Note generaliLa data si ricava dal frontespizio; La data è presente anche a c. 140r
Titolo uniformeOr che di Primavera. Cantata, 1V,1str, S,bc, La primavera
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0081952
Wright-Mancini: p. 376
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
S: Or che di Primavera
2.1: Comodo (Aria, do minore, 3/4)
S: Parla d'Amore il Rio
3.1: (Recitativo, c)
Ma se sprezzar mi vuoi
4.1: Allegro (Aria, mi minore, 2/4)
S: Ti pentirai, si, che no' m'amasti
Fa parte diCantate (scheda n. 1559)
Trascrizione del testo poeticoOr che di Primavera
Vezzosa messaggiera
Spira l'auretta ai verdi Prati in seno
E col raggio sereno
Il sole più ridente i campi indora
Ogn'alma s'innamora
E le belve e gl'augelli e ancor le piante
Dicono in lor linguaggio io sono amante
Sono amante ancor io
Di te Fille crudel bell'Idol mio.

Parla d'Amore il rio
Che mormorando va
Con dolce sussurrio
D'amor favella il vento
Tu sol per mio tormento
Di me non hai pietà.

Ma se sprezzar mi vuoi
Or che ne lumi tuoi
E nel tuo vago volto
Splende di primavera il pregio accolto
Pensa almeno o tiranna
Che un dì Verno senile
Dalle guancie vezzose
Del sembiante gentile
Saprà rapire i gelsomin le rose.

Ti pentirai sì
Che no' m'amasti un dì
Bella crudele
E allor forse dirai
Folle che non amai
Un cor fedele
 Document image 
 Document image 
Risorse di rete Internet Culturale
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
Cantate 41(18)

   Scheda a cura di Marina Lucia