Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1720

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1750-1800
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloCantata a voce sola
PresentazionePartitura
Pubblicazione[S.l. : , 1750-1800]
Descrizione fisicaC. 78r-82v. Filigrana: non rilevata.
Note generaliLa c. 82 vuota
Titolo uniformeA privarmi del bel per cui sospiro. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0135928
Hanley: 6
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Recitativo, c)
A privarmi del bel per cui sospiro
2.1: (Aria, 3/4)
Caro giorno sospirato
3.1: (Recitativo, c)
O del fido mio amor fiamma gradita
4.1: andante (Aria, 12/8)
Morrò contento
Fa parte diCantate (scheda n. 838)
Trascrizione del testo poeticoA privarmi del bel per cui sospiro
Ferma il rapido volo
L'ingordo alato rapitor degl'anni
Toglie il moto a quell'ore
Che su gl'agili vanni
Tornar dovranno a questo cor doglioso
La dolce meta del suo bel riposo

Caro giorno sospirato
Deh ritorna al mesto seno
Il sembiante del mio sol.
Troppo oimè tu sei spietato,
Se d'un core che vien meno
Non ti muove l'aspro duol

Oh del fido Amor fiamma gradita
Tu che voli anelante ogni momento
Sull'ali del pensiero alla mia vita
Quando riedi al mio seno
Pria che il cor venga meno
Deh per pietà del mio crudel martoro
Torna con lei per cui sol peno, e moro

Morrò contento
Senza tormento
Se stringo al seno
Il mio tesor.
Se ottengo aita
Dalla mia vita
Io lieto appieno
Moro d'amor
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Mc - Milano - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi"
Fondo Noseda - I.181.18

   Scheda a cura di Raffaele Deluca