Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1432

Livello bibliograficoMonografia
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1695
PossessoreOttoboni, Pietro (1667-1740)
Titolo[9 cantate, 14 arie]
PresentazioneVariabile
Pubblicazione[Roma : copia di vari copisti, 1690-1695]
Descrizione fisica1 partitura. Filigrana: non rilevata.
Note generaliIl manoscritto proviene probabilmente dalla biblioteca musicale del Cardinale Pietro Ottoboni ed è stato compilato intorno il 1690-1695, come dimostrano un'aria presa dall'opera La Statira data nel 1690, una cantata datata 1693 e altre copiate nel 1694 e 1695. Sulla prima pagina si trova una non tanto leggibile nota: "Marcantonio Bella Cara (?) / Ambrogio Bella Boccha (?)". Non si riferisce ad una composizione contenuta nel manoscritto. Un Marcantonio suonava il violone presso Ottoboni nel 1701; non si trova un Ambrogio fra i musicisti ingaggiati dal cardinale. Sembra che le 14 arie non provengano da un'opera sola. Tre di queste possono essere ascritte ad Alessandro Scarlatti e Bernardo Pasquini; una proviene dall'opera La Statira dello stesso Scarlatti su testo del cardinale data al Teatro Trodinona nel 1690. Tavola alla fine del volume. Olim segnato 52.B.9
Titolo uniformeComposizioni vocali da camera.
Repertori bibliografici
BibliografiaMarx-Ottoboni. Roberts.
Contiene1. Vola Cupido (scheda n. 1433)
2. Brilla in fronte all'idol mio (scheda n. 1434)
3. Da cuspide ferrate (scheda n. 1435)
4. Era la notte e lo stellato cielo (scheda n. 1436)
5. Fuggon mie luci il sonno (scheda n. 1437)
6. Mirai la bella Rosa (scheda n. 1438)
7. Pupillette vezzosette (scheda n. 1439)
8. Parti pur e non tornare (scheda n. 1440)
9. Se aprir potesti il petto (scheda n. 1441)
10. Quando, quando astri tiranni (scheda n. 1442)
11. Nella corte d'Amore (scheda n. 1443)
12. Di rigore armato il seno (scheda n. 1444)
13. Nò, non mai disperi (scheda n. 1445)
14. Si che ti bramo, ò bella (scheda n. 1446)
15. Sì, caro, tua sarò (scheda n. 1447)
16. T'offesi, ben mio (scheda n. 1448)
17. Non amare è sperar di godere (scheda n. 1449)
18. Crudele, hor sentirai (scheda n. 1450)
19. Digli ch'io sì l'adoro (scheda n. 1451)
20. Vanne o caro (scheda n. 1453)
21. Dove andò l'anima mia (scheda n. 1454)
22. In sì lontano lito (scheda n. 1455)
23. Mentre l'aperte vie (scheda n. 1456)
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneGB-Cfm - Cambridge - Fitzwilliam Museum Dept of Manuscripts and Printed Books
MU.MS.655

   Scheda a cura di Berthold Over