Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1286

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1740
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloLo so ben io perche non m'ami
PresentazioneNon applicabile
Pubblicazione[Roma : copia, 1690-1740]
Descrizione fisica3 c. ; 215x285 mm. Filigrana: non rilevata.
Note generaliFascicolo sciolto; numerazione delle pagine moderna (19-23); tit. dall'intitolazione a p. 19; a c. 3v (p. 24) incipit di Ardea Dorillo et era (v. scheda 1287); per l'attribuzione a Scarlatti cfr. Hanley, n. 389, che però non cita questa fonte
Titolo uniformeLo so ben io perché non m'ami. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiHanley: n. 389
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: Andante (Aria, re minore, c)
S: Lo so ben io perché non m’ami
%C-1$bB@c =2/8-'A''DE{F6E}D8xCD/E'A-''D'4B8-''xC/
2.1: (Recitativo, c)
S: Barbara, Filli, oh Dio!
3.1: (Aria cavata, 3/4)
S: O una tigre tu sei o non hai core!
4.1: (Aria, la minore, 12/8)
Sei crudel quanto sei bella
5.1: (Arioso, c)
S: Onde a che più soffrire?
Fa parte diMusica Diversa Autori (scheda n. 1274)
Trascrizione del testo poeticoLo so ben io perché non m’ami
Perché ti struggi d’un altr’ardor
Lo sa il mio core che non mi brami
Solo peni per altro amor.

Barbara, Filli, oh Dio!
Troppo crudel tu sei
Se a pietà non ti muove il pianto mio
Se le pene e i tormenti
Le lagrime e i lamenti
Non bastan a placar il tuo rigore.

O una tigre tu sei o non hai core!

Sei crudel quanto sei bella
E sei quella
Che dai pena a questo petto.
Io ti chieggio amor e pace
Ma la face
T’arde sol altro oggetto.

Onde a che più soffrire?
Bella adora che vuoi, vado a morire.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Mc - Milano - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "Giuseppe Verdi"
Fondo Noseda - E.60.1-9 (12)

   Scheda a cura di Giacomo Sciommeri