Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1168

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1690-1710
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
TitoloCantata a Solo
PresentazionePartitura
PubblicazioneNapoli : copia, [1690-1710]
Descrizione fisicaC. 25r-29v. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeLontananza crudele tu mi trafiggi il cor. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0092425
Hanley: 396
URFM
RISM A II: 850018816
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Aria, la minore, c; S,bc)
S: Lontananza crudele
%C-1@c 4'A4''F4x'G8AB/&8''C6'BA^
2.1: (Recitativo, c; S,bc)
Miei sospiri dolenti
3.1: (Aria, re minore, 12/8; S,bc)
Sospirato mio tesoro
4.1: (Recitativo, c; S,bc)
Oh Dio che ai miei lamenti
Fa parte diComposizioni vocali profane (scheda n. 1139)
Trascrizione del testo poeticoLontananza crudele
Tu mi trafiggi il cor
Lungi oh Dio dal mio bene
Vivo in braccio alle mie pene
Peno in seno al mio dolor.

Miei sospiri dolenti
Ridite all'idol mio i miei tormenti
Se a voi non crede intanto
Che venga a me che crederà il mio pianto.

Sospirato mio tesoro
Se t'adoro vieni a me
Vieni a me caro mio ben
Se il tuo bello m'innamora
Pria ch'io mora stringimi al sen.

Adorato mio diletto
Nel mio petto torna sì
Torna sì vago mio amor
Se col ciglio dardi scocchi
Coi begl'occhi brugiami il cor.

Oh Dio che a miei lamenti
In eco sol risponde
Sibilo d'aure e mormorio de venti.
 Document image 
Risorse di rete internet culturale
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
33.4.9(11)

   Scheda a cura di Antonio Caroccia