Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 1007

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta, 1710-1740
CompositoreScarlatti, Alessandro (1660-1725)
PossessoreSigismondo, Giuseppe (1739-1826)
TitoloCantata a Voce Sola / del Sig.re Alles.dro Scarlatti
PresentazionePartitura
Pubblicazione[Napoli : copia, 1710-1740]
Descrizione fisica1 partitura (c. 65r-69r). Filigrana: non rilevata.
Note generaliLa cantata apparteneva alla collezione di Giuseppe Sigismondo, acquisita dalla biblioteca alla sua morte.
Titolo uniformePiangi la tua sventura. Cantata, 1V,1str, S,bc
Repertori bibliograficiSBN: IT\ICCU\MSM\0081489
URFM
Hanley: 560
RISM A II: 850019214
BibliografiaCafiero-Sigismondo: cantata compresa nel manoscritto identificato con il n. 496.
Descrizione analitica1.1: Adagio (Aria, sol minore, c; S,bc)
S: Piangi la tua sventura
%C-1$Bb@c =2/''4D'G2-/-''8D'6.B3A8GG/G6xF6G''8CCC'B-''D/
2.1: (Recitativo, c; S,bc)
E pure, oh Dio!
3.1: Andante lento (Aria, sol minore, c/; S,bc)
Se vuoi tradir crudele
Fa parte diCantate (scheda n. 952)
Trascrizione del testo poeticoPiangi la tua sventura
Tradito amante cor
Schernita è tua costanza
Perduta ogni speranza
Se adori un mentitor.

Eppure eppure oh Dio
Benché sprezzata ogn’ora
T’ama Filli e t’adora
Ama un momento sol ama chi t’ama
Che se tua crudeltà mia morte brama
Alfin da te schernita
Con il tuo amor perder saprò la vita.

Se vuoi tradir crudele
Almen sugl’occhi miei
Non mi tradir no no.
Ti basti ingannatore
Ch’io viva nel dolore
E senza speme alfin
Giunga a morir.
 Document image 
Risorse di rete Immagini su Internet Culturale
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
34.5.4 (= Cantate 255)(12)

   Scheda a cura di Antonio Caroccia