Logo Clori Logo Clori Logo SIdM

Scheda numero 10058

Livello bibliograficoSpoglio
Tipo documentoMusica manoscritta
DataData incerta,
CompositoreBononcini, Giovanni (1670-1747)
TitoloCantata à voce sola / Del Sig.r Bononcini
PresentazionePartitura
Pubblicazione[s.l. : copia, 1696-1700]
Descrizione fisicaC. 58-64. Filigrana: non rilevata.
Titolo uniformeIn due luci vezzosette. Cantata, 1V,1str., S,bc
Repertori bibliograficiRISM A II: 850021299
SBN: IT\ICCU\MSM\0086551
Bibliografia
Descrizione analitica1.1: (Aria, 3/4)
In due luci vezzosette
2.1: (Recitativo, mi minore, c)
Quanto oh quanto felice è chi vi mira
3.1: (Aria, si minore, c)
V’adora sì quest’anima
4.1: (Recitativo, la maggiore, c)
Deh non turbi già mai nube di sdegno
5.1: (Aria, la maggiore, c)
Sarebbe crudeltà
Fa parte diComposizioni vocali da camera (scheda n. 10000)
Trascrizione del testo poeticoIn due luci vezzosette
Pose amor le sue saette
Per piagarmi in seno il cor
Ma le piaghe son sì dolci
Son sì vaghe
Che fan dolci anche il dolor.

Quanto oh quanto felice è chi vi mira
Lampeggiar fra i ligustri e fra le rose
Belle luci amorose
Ma più felice è chi per voi sospira
Se in lui vibrando i raggi e le scintille
Ne aprite col bel lume e col bel riso
In terra un paradiso
Ò belle luci io v’amo e per voi moro
Beato nel morir perché v’adoro.

V’adora sì quest’anima
E sento che distruggesi
Qual neve a i rai del sol.
V’adora e intorno volgesi
Al vago lume amabile
Qual Clizia in verde suol.

Deh non turbi già mai nube di sdegno
Vostro gentil splendore
Che giusto è sol che in voi trionfi amore
Oh care stelle e fia
Il mio cuor più lieto e voi più belle.

Sarebbe crudeltà
Turbar quella beltà che sì risplende
Per far languir un cor
Stelle ch’al vostro ardor sue fiamme accende.
 Document image 
PaeseItalia
LinguaItaliano
LocalizzazioneI-Nc - Napoli - Biblioteca del Conservatorio Statale di Musica "San Pietro a Majella"
34.6.33 (24)

   Scheda a cura di ​Giulio Amandorla